IL RITRATTO

IL RITRATTO

Il blog di Dire Fare l’Amore
IL RITRATTO [dialogo]
Postato da inachisio il 29 agosto 2013 in Fotografia erotica, Racconti erotici
Questo, che formalmente e apparentemente è un dialogo tra due amiche, è in realtà un progetto. Serio.
Inachis
IL RITRATTO

– Un po’ di tè?
– Grazie.
– Zucchero?
– No, latte. E’ il tuo vestito nero?
– Sì, quello con il corpetto stretto e la gonna a fiori che abbiamo comprato insieme ai saldi.
– Ti sta benissimo in questa foto.
– Mi fa un bel petto.
– Il resto non si vede!
– No, infatti. Volevo un ritratto classico, elegante, mezzo busto.
– È molto bello, chi te lo ha fatto?
– Un amico.
– Dall’espressione che hai si direbbe anche più di un amico.
– No. Un amico.
– Scusa. Era una battuta.
– Piace molto anche a me. Altrimenti non l’avrei messo in sala.
– Però è vero che hai un’espressione molto…
– Molto?
– Intensa, forse.
– Intensa? Vuoi dire seria?
– Voglio dire intensa, carica.
– Ero concentrata.
– Non me la conti giusta.
– Ancora tè?
– Ma lo hai fatto qui a casa? Il divano sembra lo stesso.
– Mi mancava qualcosa sulla parete, ho pensato ci stesse bene.
– Invece Virginia si è fatta fare il book da un fotografo ma secondo me è venuta malissimo.
– Ti metto anche il latte?
– Troppo volgare.
– Ma Virginia è volgare.
– Tu invece qui sei davvero tu.
– Certo che sono io!
– Nel senso che l’espressione, lo sguardo.
– Ma se ho gli occhi chiusi…
– Appunto, lo sguardo dietro agli occhi.
– Ecco. I raggi X.
– Dì la verità. Avevate appena fatto sesso?
– Ma no!
– Quello sguardo lì è da sesso.
– Con gli occhi chiusi?
– Perché, non si fa sesso con gli occhi chiusi? E poi la pelle.
– Cos’ha la pelle adesso?
– È, non so come dire, viva.
– È arrossata, ero stata al mare.
– Allora la bocca.
– Anche la bocca?
– E le spalle.
– Allora, hai finito?
– Le spalle sono abbandonate.
– Faccio poca palestra, non ho il tempo.
– Dai, ma te la sei vista la bocca nella foto? Sembra che tu stia tenendo il fiato.
– Infatti.
– Ti ha fatto tenere il fiato?
– Non proprio.
– Per gonfiare il petto? Le sanno tutte questi fotografi…
– Ma no!
– Che poi ti avrà anche riaggiustata in photoshop.
– Poco, solo la pelle.
– Vedi che la pelle ha qualcosa?
– Uffi!
– Ti sei offesa?
– No.
– Un po’?
– No!
– Allora dimmi perché tenevi il fiato?
– In quel momento facevo fatica a respirare.
– Il corsetto. O sei ingrassata?
– Il corsetto.
– Non ci credo.
– Allora è perché sono ingrassata.
– Nemmeno.
– Quindi?
– Te lo dico?
– No.
– Te lo dico lo stesso.
– No.
– Sembra che tu stia avendo un orgasmo.
– Ti avevo detto di non dire niente.
– Ma sembra davvero! Io le tue espressioni le conosco.
– Non quella.
– Eh, ma la indovino…
– Davvero sembra che sto godendo?
– Giuro.
– Si vede molto?
– Lo ammetti, allora!
– Ma dai, stavo scherzando!
– Però sembra proprio.
– Mi ha ritoccata in photoshop.
– Con il filtro “orgasmo”?
– Ahahaha, ma sei fissata, eh? Non è che se sei un po’ in astinenza?
– Io un ritratto così in casa lo vorrei proprio. Pensa che figo quando viene, non so, mia mamma, o amici a cena… Loro vedono solo una foto e io invece so cosa stava succedendo quando l’hanno scattata…
– Hai fumato qualcosa?
– La vera me. Il volto più autentico. Il volto del piacere.
– Hai fantasia però: sembra il trailer di un porno per donne.
– Ma fatto bene, eh: tutta vestita elegante, truccata, con la collana bella. Come te in questo, insomma.
– Eh.
– Solo l’espressione può lasciar intuire. Ma appena appena. Che non si capisce, che insinua il dubbio.
– Un ritratto orgasmico?
– Ecco esatto.
– È un’idea…
– Vedi che ho ragione? Allora è quello, eh. Ti sei fatta fare un ritratto mentre venivi?
– […]

– Oddio, ci ho preso?
– […]

– E togliti quel sorrisino dalla faccia.
– Tè?
– Se ne bevo ancora me la faccio addosso.
– Un biscotto?
– Ma…
– Cosa ancora?
– No, niente.
– Dai, dillo.
– No, una scemata.
– Con tutto quello che hai insinuato, una scemata in più non cambia.
– Vabbè, nulla.
– Ora lo dici.
– Ma… tecnicamente…
– […]

– Cioè, come hai fatto?
– Ma cosa? Sei fissata…
– Non è che mi dai il suo numero?

foto di Chiarashine da flickr, under creative commons

© Dire fare l’amore 2015. Tutti i diritti riservati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...