GLI AMORI FINITI 

Ornella Vanoni 

Gli Amori Finiti

Gli anni migliori li hai sempre alle spalle, li hai sempre già sprecati,

guardi ogni giorno la tua collezione di sentimenti usati.

Cercare te, che senso ha?

Eppure ti ho cercato ancora, sono qua.

Forse è soltanto la voglia di starci vicino

di avere qualcuno,

poi manca sempre il coraggio di dire ti amo una volta per uno.

Amare te, che senso ha?

E continuare ad inventare quello che sappiamo già,

che senso ha?

Noi, vicini, vicini, vicini, lontani in un attimo,

vicini, vicini, vicini, perduti in un attimo,

uniti in un attimo.

Ma quante volte amore mio

ti ho perduto io,

quante volte mi hai saputo attendere.

Quanti momenti così

quanti amori bisogna avere capiti

per arrivare a sentire che quelli perfetti

son quelli finiti.

Tornare qui, che senso ha?

E questo senso di stanchezza

e insieme di serenità, che senso ha?

Noi, vicini, vicini, vicini, lontani in un attimo.

Vicini, vicini, vicini, perduti in un attimo.

Uniti in un attimo.

Ma quante volte amore mio, ti ho perduto io

quante volte mi hai saputo attendere.

Noi, vicini, vicini, vicini, lontani in un attimo.

Vicini, vicini, vicini, perduti in un attimo.

Uniti in un attimo.

Ma quante volte amore mio, ti ho perduto io

quante volte mi hai saputo attendere.

Noi, vicini, vicini, vicini, lontani in un attimo.

Vicini, vicini, vicini…


ORNELLA VANONI 


IO DENTRO 1977

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...